Questo servizio permette di consultare tutti i procedimenti pubblicati su questo sito Internet e fornisce informazioni su come e dove richiederli, sulla documentazione necessaria da presentare, sulle tempistiche e i sui costi. Il servizio, inoltre, consente di scaricare e/o stampare la modulistica e la documentazione necessaria relativa al procedimento scelto.
La maschera di ricerca permette di effettuare ricerche mirate, mentre per visionare tutti i documenti presenti basta cliccare il pulsante di ricerca.

Area / Servizio: SUE Edilizia Privata e Urbanistica
Responsabile del procedimento: Chiarelli Elena

SOGGETTO TITOLARE DEL POTERE SOSTITUTIVO IN CASO DI INERZIA

Fausto Mazza – Segretario generale
Telefono: 051/6638584
Email: segretario@comune.san-giorgio-di-piano.bo.it

UNITÀ ORGANIZZATIVA RESPONSABILE DELL’ISTRUTTORIA E DELL’ADOZIONE DEL PROVVEDIMENTO FINALE: SUE

Responsabile dell’ufficio: Valerio Bernardini
Assessore di riferimento: Sindaco
Dirigente di riferimento: Elena Chiarelli
Telefono: 051/66.38.549
Email: resp.edilizia@comune.san-giorgio-di-piano.bo.it
Contatti: comune.sangiorgiodipiano@pec.renogalliera.it
Operatori: Valerio Bernardini
Orari del Servizio tecnico: lunedì 9,00 –12,30; giovedì 14,30 – 18,30 (su appuntamento)

Cos’è

Ai sensi dell’art. 7 comma 4 della Legge Regionale n. 15/2013, gli interventi edilizi sono eseguiti previa comunicazione di inizio lavori asseverata (CILA) presentata presso il Comune di appartenenza dell’immobile oggetto di intervento.
La comunicazione di inizio dei lavori, oltre ai dati identificativi della proprietà o di chi ha titolo, ai dati identificativi dell’immobile e alla descrizione dell’intervento, deve riportare i dati identificativi dell’impresa alla quale si intende affidare la realizzazione dei lavori e la data di fine dei lavori che non può essere superiore ai tre anni dalla data del loro inizio.
La comunicazione è accompagnata dai necessari elaborati progettuali a firma di un professionista abilitato, il quale assevera, sotto la propria responsabilità, la corrispondenza dell’intervento con una delle fattispecie descritte al comma 4, dell’art. 7 della L.R. 15/2013, il rispetto delle prescrizioni e delle normative vigenti in materia, nonché l’osservanza delle eventuali prescrizioni stabilite nelle autorizzazioni o negli altri atti di assenso acquisiti per l’esecuzione delle opere.
L’esecuzione delle opere comporta l’obbligo della nomina del direttore dei lavori, della comunicazione della fine dei lavori e della trasmissione allo Sportello Unico della copia degli atti di aggiornamento catastale, nei casi previsti dalle vigenti disposizioni, e delle certificazioni degli impianti tecnologici, qualora l’intervento abbia interessato gli stessi.

Chi può richiederlo:
Proprietari o aventi titolo alla presentazione della CILA.

Modalità di attivazione:
a domanda.

Come si richiede:
per presentare la Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata è necessario compilare la modulistica allegata alla presente scheda informativa.

Tempi
La CILA è efficace a seguito della comunicazione di regolare deposito e comunque decorso il termine di cinque giorni lavorativi dalla sua presentazione, in assenza di comunicazione della verifica negativa.
I lavori oggetto della CILA devono iniziare entro un anno dalla data della sua efficacia e devono concludersi entro tre anni dalla stessa data. Decorsi tali termini, in assenza di proroga di cui al comma 2, la CILA decade di diritto per le opere non eseguite. La realizzazione della parte dell’intervento non ultimata è soggetta a nuova CILA.
Il termine di inizio e quello di ultimazione dei lavori possono essere prorogati, anteriormente alla scadenza, con comunicazione motivata da parte dell’interessato. Alla comunicazione è allegata la dichiarazione del progettista abilitato con cui assevera che a decorrere dalla data di inizio lavori non sono entrate in vigore contrastanti previsioni urbanistiche.

Spese a carico dell’utente
diritti di segreteria

Modalità per l’effettuazione dei pagamentida corrispondere con una delle seguenti modalità:
• Bonifico bancario intestato a
COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO – SERVIZIO TESORERIA
presso EMIL BANCA – CREDITO COOPERATIVO – BOLOGNA – SCARL
Filiale di San Giorgio di Piano, Viale Rimembranza, 8
IBAN: IT53T0707202404090000056112

Dove rivolgersi

La CILA può essere presentata per posta elettronica certificata PEC:
comune.sangiorgiodipiano@pec.renogalliera.it

Come si raggiunge:
La comunicazione di inizio lavori asseverata deve essere presentata per la realizzazione degli interventi di cui all’art. 7 della LR 15/2013.

Documenti da presentare:
http://www.renogalliera.it/modulistica/modulistica-unificata-per-ledilizia

Riferimenti legislativi (Normativa):
■ L.R. 15 del 30 luglio 2013 e s.m.e i
■ D.P.R. n° 380 del 6 giugno 2001
■ Regolamento Urbanistico Edilizio

Link utili:
http://territorio.regione.emilia-romagna.it/codice-territorio/edilizia/lr-30-luglio-2013-n-15-semplificazione-della-disciplina-edilizia