Indice

 

Nel calendario della raccolta Porta a Porta sono riepilogate le linee guida del sistema di gestione dei rifiuti.

Guarda e scarica la pianificazione 2021 per:

Per ulteriori informazioni, è possibile consultare il sito web di Hera, rivolgersi al servizio clienti (numero verde 800 999 500), attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 22, e il sabato dalle ore 8 alle 18, oppure leggere le indicazioni del Regolamento di Polizia urbana sulla gestione dei rifiuti.

Raccolta differenziata

I rifiuti possono, e devono, avere di una seconda vita. Dipende da noi: ne produciamo circa 600 chili all’anno ciascuno, un dato che tende a crescere, a scapito dell’ambiente in cui viviamo. Possiamo fare qualcosa? Si, con la raccolta differenziata tutto il materiale riciclabile viene avviato alle aziende in grado di provvedere a separazione e recupero.

Questo piccolo gesto nella vita quotidiana, ma è importante per:

  • riutilizzare le materie prime e risparmiare risorse naturali;
  • diminuire i rifiuti che vanno nelle discariche e negli inceneritori;
  • risparmiare l’energia necessaria alla produzione della materia prima;
  • risparmiale soldi.

A San Giorgio di Piano la differenziata nel 1996 era pari al 7%, nel 2006 ha superato il 40%; nel 2011 è arrivata 52%, e nel 2019 ha raggiunto l’84%.
Per saperne di più sull’evoluzione dei numeri della raccolta, consulta i dati quantitativi e percentuali dal 1996 al 2019.

Per tutte le informazioni sulla raccolta differenziata, leggi la guida realizzata da Hera.

Compostaggio domestico

La raccolta dell’organico conviene a tutti. Grazie al compostaggio, i residui della preparazione dei pasti, gli scarti di cibo e dell’orto, l’erba del prato e il fogliame, la cenere di legna, ecc. sono trasformati in concime organico, riutilizzabile nello stesso orto e nel giardino.

La produzione annua di rifiuto organico domestico è di circa 150 kg/abitante, si può quindi stimare che se tutte le famiglie di San Giorgio di Piano differenziassero tale rifiuto si eviterebbero almeno 1.200.000 kg/anno di rifiuto, che altrimenti finirebbero in discarica, con costi economici e ambientali elevati. Inoltre, l’uso del compost evita o riduce l’utilizzo dei fertilizzanti chimici.

Il Comune di San Giorgio di Piano, in collaborazione con Hera, promuove l’auto compostaggio degli scarti di cucina, offrendo gratuitamente l’attrezzatura necessaria e le istruzioni per l’uso. I cittadini che possiedono un’area verde (orto o giardino) ad uso esclusivo di almeno 50 mq possono richiedere un apposito contenitore (compostiera) e un vademecum sul compostaggio, con le istruzioni per l’uso.

Centro Raccolta Rifiuti

Centro Raccolta Rifiuti: come funziona, tipologia dei rifiuti da conferire, indirizzo e orari

Dal 4 Agosto 2008 il Centro Raccolta Rifiuti (ex Stazione ecologica attrezzata) è gestito da Hera Bologna srl e possono usufruirne gratuitamente anche i cittadini di Bentivoglio, che per informazioni si potranno rivolgere all’Ufficio tecnico del Comune di Bentivoglio (tel. 0516643511).

Presso il Centro Raccolta Rifiuti di via Stalingrado 14, per i residenti di San Giorgio di Piano e Bentivoglio, è possibile smaltire gratuitamente:

  • Vetro e lattine
  • Vetro ingombrante
  • Carta e cartone
  • Plastica e polistirolo
  • Organico
  • Legno
  • Sfalci e potature
  • Pile
  • Indumenti
  • Olio vegetale e minerale
  • Farmaci scaduti
  • Rottami metallici ingombranti
  • Batterie
  • Inerti di piccole demolizioni domestiche e sanitari
  • Pneumatici fuori uso
  • Raee (rifiuti apparecchiature elettriche e elettroniche)
  • Rup (rifiuti urbani pericolosi)
  • Ingombranti

Viceversa, non è possibile conferire:

  • Rifiuto solido urbano (indifferenziato)
  • Asfalto e catrame
  • Bombole gas
  • Carburanti
  • Carta catramata
  • Cartongesso
  • Estintori a schiuma
  • Eternit (cemento-amianto) ed Eternit ecologico
  • Fusti non riconoscibili
  • Imballaggi non riconoscibili
  • Guaina bituminosa
  • Lana di vetro, di roccia e di legno
  • Liquido per freni
  • Motori a scoppio (tranne tagliaerba e decespugliatori privi dei liquidi quali olio motore, carburante, ecc.)
  • Olii diversi da minerali o vegetali
  • Quadri elettrici
  • Residui da pulizia delle strade
  • Sostanze chimiche di laboratori
  • Teli agricoli di plastica
  • Traversine ferroviarie in legno trattato
  • Vetroresina (onduline o altro)
  • Materiali esplosivi e munizioni (es. razzi, fuochi d’artificio)
  • Filtri aria
  • Inchiostro liquido (scarti di inchiostro in taniche)
  • Bombole di CO2
  • Fibrocemento
  • Terra rossa dei campi da tennis
  • Porte rei (solo se munite di etichetta identificativa che accerti la non presenza all’interno di lana di vetro o di roccia oppure se completamente smontate così da controllare l’interno).

Orari

lunedì 9.00 – 14.00
martedì 14.00 – 18.30
mercoledì 9.00 – 14.00
giovedì 14.00 – 18.30
venerdì 9.00 – 14.00
sabato 8.30 -12.30 e 14.00 – 17.30
domenica 8.30 – 12.00

Giorni di chiusura

1 gennaio – 6 gennaio – domenica di Pasqua – lunedì di Pasqua – 25 aprile – 1 maggio – 2 giugno – 15 agosto – 1 novembre – 8 dicembre – 25 dicembre – 26 dicembre

Raccolta ingombranti e grosse potature

L’abbandono dei rifiuti su suolo pubblico provoca il degrado dell’ambiente naturale e urbano ed è sanzionato per legge.
Il Comune, in accordo con Hera, ha attivato un servizio di ritiro gratuito a domicilio dei rifiuti ingombranti che per tipologia, dimensioni o peso non possono essere facilmente trasportati al Centro di Raccolta Rifiuti.
Il servizio, su prenotazione,viene effettuato ogni settimana in modo alternato.
Le tipologie di rifiuti che usufruiscono del servizio alternato sono:

  • ingombranti domestici generici, al massimo 5 pezzi (mobili, sedie, poltrone, materassi, reti, tavoli, ecc.);
  • apparecchiature elettriche ed elettroniche di grandi dimensioni (lavatrici, lavastoviglie, forni da cucine, frigoriferi, ecc.);
  • grosse potature, con lunghezza massima 1 metro e volume massimo di 3 metri cubi.

Per prenotare il ritiro basta telfonare il Servizio Clienti Hera 800.999.500 (numero gratuito da rete fissa o mobile) e fissare un appuntamento.

Deposito presso il Centro di Raccolta

I cittadini residenti nel Comune di San Giorgio di Piano, che abbiano la possibilità di trasportare i rifiuti con mezzi propri, possono portare i rifiuti stessi al Centro di Raccolta differenziata dei rifiuti di via Stalingrado 14, che funge da sito di stoccaggio, prima di avviare i materiali e gli oggetti al recupero e riutilizzo.

Al Centro di Raccolta si possono portare ingombranti come mobili, elettrodomestici, tubi, serramenti, infissi, biciclette, lastre di finestre, damigiane, specchi, imballaggi di cartone, residui di potature di alberi o di siepi e sfalcio di erba. Nel caso in cui si utilizzassero ditte specializzate nelle potature e nello sfalcio, tali ditte sono tenute a smaltire i residui direttamente presso gli impianti di compostaggio o le discariche autorizzate operanti sul territorio.

In base alla normativa vigente, bisogna ricordare che i rivenditori di TV, lavatrici, frigoriferi e altri grandi elettrodomestici sono tenuti al contestuale ritiro dei beni non più funzionanti.

Inoltre le seguenti tipologie di rifiuto ingombrante, conferite direttamente al Centro di Raccolta, sono incentivate e portano a una riduzione della TARI (tassa sui rifiuti):

DESCRIZIONE RIFIUTO Sconti 2020 Euro/Kg
CARTONE € 0,030
IMBALLAGGI MISTI (VETRO, LATTINE) € 0,020
RIFIUTI MISTI DI COSTRUZIONI E DEMOLIZIONI (INERTI) € 0,005
CARTA € 0,010
VETRO € 0,020
APPARECCHIATURE CFC € 0,010
OLI VEGETALI E ANIMALI € 0,200
OLI MINERALI € 0,200
ACCUMULATORI AL PIOMBO € 0,050
APPARECCHIATURE ELETTRONICHE € 0,010
GRANDI E PICCOLI ELETTRODOMESTICI € 0,010
LEGNO € 0,020
ROTTAMI METALLICI € 0,020
SCARTI VEGETALI, POTATURE E SFALCI € 0,003
INGOMBRANTI € 0,010

Oggetti ancora utilizzabili: Cambia il finale

Inoltre, Hera ha attivato il progetto “Cambia il finale” in collaborazione con Onlus del territorio, affinché tutti gli oggetti che ancora possono essere utilizzabili siano prelevati dalle stesse associazioni e poi riutilizzati da persone bisognose.

Porta a Porta per commercianti

Dal 2006 è attivo il Servizio di raccolta Porta a Porta per le attività commerciali del centro storico.

Gli imballaggi dovranno essere:

  • divisi per tipo (cartone, plastica, polistirolo)
  • ridotti di volume, compattati e legati
  • depositati davanti al negozio, prima delle ore 10 del martedì e del venerdì.

Per tutti gli altri rifiuti particolari (ingombranti, ecc.) le attività devono fare riferimento al Centro Raccolta Rifiuti di via Stalingrado 14.

Spazzamento manuale e meccanico

Questo servizio è gestito in modo flessibile, per coprire le diverse esigenze stagionali in forma integrata con gli altri servizi.

Con lo spazzamento manuale, la cui frequenza è in relazione all’ubicazione delle strade, vengono svuotati anche i cestini, nonché raccolti i rifiuti accumulati attorno ai cassonetti e contenitori della raccolta differenziata.

Nelle zone interessate dallo spazzamento meccanico verranno esposti, con almeno 48 ore di anticipo, cartelli stradali, affinché i proprietari delle auto provvedano a lasciare libera la strada. Nel giorno indicato della pulizia, le auto in sosta verranno rimosse. Lo spazzamento meccanico provvede anche alla raccolta delle sfioriture primaverili e delle foglie cadute a terra.