Vaccino anti Covid-19: dal 12 aprile via alle prenotazioni per gli over 70

 

Da lunedì 12 aprile sono aperte le prenotazioni per la vaccinazione contro il Covid-19 per le persone sopra i 70 anni (nati nel 1951 e anni precedenti).

  • Ci si potrà prenotare attraverso i canali usati solitamente per visite ed esami:
    – presso i centri Cup (Poliambulatorio di San Giorgio; orari: lunedì-mercoledì-venerdì dalle ore 8 alle 13)
    – in Farmacia
    – telefonando al numero di prenotazione Ausl: 800884888 (dal lunedì al venerdì ore 7.30-17.30; sabato ore 7.30-12.30)
    – online con il Fascicolo sanitario elettronico, l’app ‘ER Salute’ o il Cup Web.
  • Per prenotare il vaccino non serve la prescrizione medica, bastano i dati anagrafici o il codice fiscale. Tutte le informazioni sul sito della Regione.
  • Sul sito della Città metropolitana di Bologna sono indicati i punti di vaccinazione (compreso il Poliambulatorio di San Giorgio).

Dopo il pronunciamento dell’Ente regolatore europeo per i medicinali (Ema), che ha dichiarato sicuro ed efficace il vaccino AstraZeneca, venerdì 19 marzo è ripresa la somministrazione di questo prodotto.

  • Chi aveva prenotato un appuntamento per i giorni in cui era vigente la sospensione del vaccino AstraZeneca riceverà una comunicazione da parte delle Aziende sanitarie, con la data del nuovo appuntamento.
  • Chi aveva già un appuntamento per la vaccinazione a partire da venerdì 19 marzo alle ore 15 e nei giorni successivi, e non ha ricevuto comunicazioni, manterrà l’appuntamento già fissato e potrà presentarsi regolarmente al punto vaccinale indicato.

Ricordiamo che il rifiuto di AstraZeneca è immotivato, e chi rinuncia (non presentandosi o non facendo domanda prima della scadenza prevista per la propria categoria di età o professionale) passerà a fine lista, ritardando la propria vaccinazione di diversi mesi.

Sms per anticipare la vaccinazione agli ultra 80enni già prenotati

Dal 27 marzo, da parte dell’Azienda Usl di Bologna è in corso l’invio di messaggi sms destinati agli ultra 80enni già prenotati, per indicare un nuovo appuntamento con data e sede per anticipare la vaccinazione, al quale sarà sufficiente rispondere con un SÌ.
In particolare, si tratta di persone con un appuntamento dal 12 aprile, alle quali sarà proposta una nuova data compresa tra il 31 marzo e l’11 aprile.
In questo modo, entro l’11 aprile verrà completata la somministrazione delle prime dosi alle persone ultra80enni già prenotate, con un anticipo rispetto ai tempi inizialmente previsti di oltre due settimane, consentendo così di anticipare la vaccinazione per le successive categorie di cittadini.

Hai dubbi sul piano di vaccinazione?
Sul sito Ausl le risposte alle domande frequenti.

Vai ad inizio pagina